The Breath: Guna fa la sua parte contro l’inquinamento atmosferico!

L’aria che respiriamo – a casa come in ufficio – è carica di particelle inquinanti: ogni anno, già solo nella prima metà di gennaio, almeno una decina di città italiane superano il limite giornaliero di microgrammi di polveri sottili per metro cubo di aria… di ben 15 volte! Se poi guardiamo ai dati su base annuale, almeno un terzo dei capoluoghi italiani superano i limiti imposti dalla legge.

Noi di Guna – sempre curiosi, e mai soddisfatti dalle risposte “facili” del tipo “ci penserà lo Stato” – abbiamo scoperto la tecnologia “The Breath”: progettata per ridurre l’inquinamento atmosferico prodotto da smog, riscaldamento ed emissioni industriali: è composta da un pannello formato da tessuto multi-strato che assorbe, trattiene e disgrega le molecole inquinanti e nocive presenti nell’aria migliorando così la qualità dell’aria dell’ambiente circostante. The Breath “sottrae” infatti gli inquinanti precursori delle polveri sottili dall’aria. A tutto ciò, si aggiungono anche le emissioni nocive delle fotocopiatrici.

Grazie alla questa tecnologia, le molecole potenzialmente dannose vengono assorbite e disgregate, grazie a un sistema “passivo” a impatto zero che non rilascia nell’aria alcuna sostanza, e – nella formula scelta da Guna – non utilizza alcuna fonte di alimentazione esterna od elettrica: l’intero sistema di depurazione è stato infatti inserito….in quadri d’autore! Infatti – sopra ad ogni stampante, così da assorbire le emanazioni nocive del toner – in tutti i reparti dell’azienda sono stati posizionati i pannelli depurativi rivestiti da copie di stupende opere d’arte firmate dall’artista Alessandro Cignetti: bellissime a vedersi, e… salutari per il benessere dei nostri collaboratori.

Inoltre, non contenti dei benefici di cui stiamo godendo in GUNA, ne abbiamo parlato con ETIQUBE, il nostro fornitore di toner per le stampanti aziendali, il quale sta dialogando con Anemotech per concludere una partnership: in Guna, esportiamo anche buone pratiche!

 

Scarica questa brochure esplicativa del progetto “The Breath”